L’ho gia’ detto che mi sono sganciato da tutti i forum, liste, gruppi, conventicole di italiani d’Italia? Si’ dai l’ho detto, ma lo ridico. Anzi ormai sono arrivato al punto che informazioni fresche dall’italia le ricevo solo tramite Radiopopolare di Milano, per il resto silenzio e devo dire che vivo felice.
Se il mio e’ un vezzo dovuto anche ad un certo gonfiore testicolare per altri lo sganciarsi e’ stato piu’ traumatico. Penso ad un noto e bizzarro bloggista italico residente in prussia che si e’ ostinato a mettere sempre e comunque i puntini sulle “i”, cosa che con gli italiani d’Italia non finisce mai bene e infatti ora e’ tutto nelle mani della Bundespolizei.
Io invece rimango nel mio spazietto oscuro, ben frequentato (ogni tanto faccio opera di scrematura in un modo che i miei 26 lettori uno piu’ del Manza tie’ manco si accorgono) e mi posso permettere di ridimensionare le castronerie che vengono diffuse dai pifferai italici e vivere sereno.
Finito il pippone introduttivo veniamo al sodo: l’ultimo legame con la madrepatria l’ho tranciato quando un italico d’Italia mi ha detto: “voi tedeschi siete tutti ricchi e vi siete arricchiti alle nostre spalle”. La solita roba insomma.

Pero’ il dubbio e’ lecito? Se e’ falso che i miei concittadini e gli autoctoni si siano mai macchiati di ladrocinio, e’ vero che i tedeschi sono ricchi?
Si’ e’ vero, i tedeschi sono ricchi, molto ricchi, infatti possono contare su un patrimonio privato di 6,3 miliardi di Euro.
Questo vuol dire che ogni uomo ha a disposizione in media 97.000 e ogni donna 70.000 Euro.
Tutti ricchi quindi?
Secondo l’Istituto Tedesco per la Ricerca Economica (DIW), in nessun paese europeo la ricchezza e’ distribuita in modo cosi’ ineguale come in Germania.
Se dal 2002 il patrimonio dei tedeschi piu’ ricchi e’ ulteriormente aumentato, quello degli ultimi, dei disoccupati, si e’ ridotto da una media di 30.000Euro a 18.000Euro. Questo e’ il gruppo sociale che piu’ ha visto la propria disponibilita’ ridursi negli ultimi 10 anni.
Il 10% dei tedeschi piu’ ricchi possiede invece in media 217.000Euro a testa, mentre se si considera l’1% dei piu’ ricchi il piu’ povero di questo gruppo possiede 817.000Euro. Parallelamente c’e’ un 20% di tedeschi, circa 8 milioni di persone, che non possiede nulla. Per un 7% di questi l’ammontare dei debiti supera quello del patrimonio personale.
Ma in che mani sono questi soldi?
Fra i piu’ ricchi troviamo gli imprenditori. Imprenditori con almeno 10 dipendenti possiedono in media cira un milione di Euro. Lavoratori dipendenti con particolari mansioni e responsabilita’ possiedono in media poco piu’ di 210.000Euro. Personale specializzato possiede in media 45.000 Euro, mentre impiegati semplici o operai specializzati possono contare in media su un patrimonio di 33.000Euro.

Secondo gli autori dello studio la dimensione della disparita’ e’ ancora da approfondire e ampiamente sottovalutata.
Per esempio rimangono ancora grosse differenza di disponibilita’ economica fra est e ovest.  Per esempio all’est per entrare a far parte del club del 10% piu’ ricco bisogna possedere 117.000 Euro, mentre per un abitante dell’ovest per entrare nel club deve avere almeno 240.000Euro. E le cose per quanto riguarda ossi e wessi e’ migliorata, fino a poco tempo fa gli occidentali erano due volte piu’ ricchi degli orientali.

Morale? Niente, solo che qui non si gira tutti in Ferrari e molta gente non si puo’ permettere nemmeno la Panda.

P.S.
Fonte “Deutsch Perfekt”