E’ di pochi giorni la notizia, fornita dall’FMI che la Bundesrepublik dal 2008-2009 fino ad oggi
ha versato nel salvagente delle banche tedesche l’11% del proprio PIL, circa
290 miliardi  (mi-li-ar-di) di Euro. Questi, uniti ai dobloni versati per salvare i paesi dell’area Euro, raggiungono la cifra paperonica di  500 miliardi (mi-li-ar-di) di Euro. In pratica il governo tedesco ha investito questo popo’ di cifra per coprire il culo di gente, sia di qua che di la’ che ha fatto scelte
scellerate.
Oltre a questo e’ notizia di oggi che Obama ha cazziato la Germania perche’ esporta troppo e non cura il mercato interno e di questa situazione soffrono i peones tedeschi e gli europei tutti.
Strano che abbia riconosciuto anche la sofferenza interna eh? Strano che pure i media italiani si siano accorti che tra hartz IV e minijobs sto miracolo tedesco non sia cosi’ miracoloso eh?
Ora, dopo anni in cui ho osato dire a lorsignori come si viveva qua, mi son permesso di dire che “ci guadagna la Germania” non vuol dire nulla e dopo che non mi sono risparmiato dal mandare affanculo chi, senza nessun pudore, parlava di “progetto pangermanico” e di  “banche ariane”, dopo tutto cio’ e dopo aver scoperto fra ieri e oggi che il re e’ nudo…ecco non che magari mi si
debbano delle scuse o se non proprio delle scuse almeno un leggero rossore da parte dei miei ex interlocutori per cui provo tuttora l’invariata (inesistente) stima ?!
No eh? Dai me ne faro’ una ragione.